Cappello Del Prete

Crudi---Cappello-del-Prete
Cotti---Cappello-del-Prete-con-e-senza-scatola---tecnica

CAPPELLO DEL PRETE

Il Cappello del Prete è un salume tipico dell’Emilia; deve il suo nome al taglio di carne omonimo, il cappello del prete appunto, che viene realizzato con il muscolo degli arti anteriori del suino.
Questo particolare prodotto affonda le sue origini nel Cinquecento dell’Alta Emilia quando veniva mangiato bollito e accompagnato dal purè di patate nei giorni di Carnevale e di Pasqua.
Sia il salume, sia il taglio di carne, infatti, hanno una forma triangolare e bombata al centro che ricorda i cappelli indossati dai preti a tre punte. Localmente viene chiamato anche “capel dal pret”
Disponibile crudo (che necessita di un periodo d’ammollo e di una successiva cottura lenta per oltre 3 ore), nel formato da 0,8/0,900 kg. circa e precotto, nella pratica confezione d’alluminio sottovuoto, facile e veloce da preparare ma con un gusto imperdibile nel formato da 0,7/0,750 kg. circa.
Ideale accompagnato dai classici contorni di fagioli, purè o lenticchie.
Categoria: .

Condividi